Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Pagina 4 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Simo il Dom 3 Ott 2010 - 17:51

Non essendo mai stato fatto non so dare notizie certe, posso riferire quello che è stato detto quando si è deciso di fare queste benedette prove...
Posto che questa prova è imposta dalla legge hanno deciso di tenerla giusto come "selezione di emergenza", nel caso in cui qualcuno in possesso dei requisiti curriculari ma con una preparazione scandalosa facesse domanda di accesso alla magistrale (ad esempio qualcuno proveniente da fuori). In questo modo c'è la possibilità di respingere chi non ha la minima idea di cosa sia la psicologia e non abbia le conoscenze di base per poter frequentare una magistrale.
Non è certamente interesse di nessuno bocciare o mettere in dfficoltà le persone.
Una cosa molto probabile è che all'orale chiedano in particolare gli argomenti che hanno creato difficoltà nello scritto.

Comunque ripeto che questo è quello che so e che dovrebbe essere, ma essendo la prima volta che succede bisogna aspettare di vedere se è vero. Io credo di si.

_________________
IL PARADISO NON E' UN LUOGO DOVE ANDARE, MA UN MODO DI VIVERE!!


Il dovere di informazione è responsabilità di ciascuno di noi.
L'informazione sincera nel caos dei nostri giorni è una vera necessità: più la democrazia entra nel nostro sangue più la libertà dell'uomo è possibile.
Soltanto quando l'uomo sa, conosce ed è in grado di scegliere è davvero un uomo libero!
avatar
Simo
Admin
Admin

Maschile Numero di messaggi : 4157
Data d'iscrizione : 24.09.08
Età : 30
Località : Genova
Umore : Decisamente variabile

http://sdfgenovastudenti.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Psicolara il Dom 3 Ott 2010 - 22:26

Una cosa molto probabile è che all'orale chiedano in particolare gli argomenti che hanno creato difficoltà nello scritto.

Ok, ma la prossima prova è il 12 di ottobre e spererei che l'orale sia fatto prima di tale data, per darci la possibilità di riprovare senza dover attendere dicembre. Se così fosse, dubito fortemente che in una sola settimana la nostra preparazione circa la psicometria (di cui c'erano davvero tante domande...... Come se questa materia del primo anno fosse la più importante per una adeguata formazione sulla psicologia!!!!) possa aumentare!!! Continuo a ripetere che tutto ciò è una follia immane! Io psicometria l'ho passata con 26, all'interno dello stesso ateneo e con lo stesso professore... Il che, mi porta a credere che se la nostra preparazione è "scandalosa", forse dovrebbero anche fare "mea culpa"!!! Se fossi stata così scandalosamente sotto la media, non vedo perchè permettermi di laurearmi!

Psicolara
Partecipante
Partecipante

Femminile Numero di messaggi : 63
Data d'iscrizione : 05.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Cinzia il Dom 3 Ott 2010 - 23:57

Ciao Lara, posso provare a comprendere il tuo stato d' animo ma credo che si debba distinguere tra la preparazione che una persona ha ricavato dal suo studio, nei tre anni, e la prova in sé, che misura semplicemente un insieme di conoscenze che dovrebbero essere di base.
Da X risposte errate non si può inferire che Y non è preparato o che il percorso ha avuto degli intoppi o che altro.
Semplicemente quella cosa uno non se la ricordava o non ha letto bene la domanda o ha fatto confusione tra le alternative, ecc. Tutto lì.
Per il passaggio possiamo dire che, essendoci una certa obbligatorietà , devono misurare la nostra preparazione sintetica e globale.
E questo, forse, è il modo più "indolore".

Certo, in alcuni casi si tratta di nozionismo: prendiamolo per quello che è.
Una cosa che si potrebbe fare per il futuro, forse, è quella di lavorare sulle domande in modo che
siano mirate il più possibile su concetti, teorie e definizioni veramente di base: dalla mia piccola esperienza per alcune domande è stato così, per altre no (ad es. autori che non definirei fondamentali nell'ambito di appartenenza, oppure la data di pubblicazione di un libro...)
Si potrebbe lavorare su quello per le prove future, sempre che non si stia già facendo in qualche laboratorio.

Per quanto riguarda le domande di Psicometria, a mio avviso erano tra le poche domande in cui, vivaddio, ci fosse richiesto di ragionare un po', tenendo comunque conto che, dovendo ridurre tutto a crocette, non ci poteva essere chiesto di formulare o di falsificare delle ipotesi.....
Lo ammetto, e mi mangio le mani: so di averne sbagliato almeno due di Psicometria. Una perché non mi ricordavo la differenza tra permutazioni e combinazioni e l'altra perché non ho letto bene la domanda.
Ho visto "moda" e ho fatto una serie di collegamenti nella mia testa senza leggere bene la domanda e le alternative.
C'era un passaggio linguistico a cui fare attenzione e invece son cascata.
L' insight è arrivato troppo tardi. Pazienza.
E se non avessi riletto, avrei pure sbagliato quella sui gradi di libertà, pensa te.
Mi dispiace molto di più per queste che per quella sull'autore tal dei tali.

Che devo dire? Dico che certe cose non me le ricordavo e che su altre non ho ragionato bene, vuoi per emotività, vuoi per fretta, ma le cose stanno così.
Ho sbagliato X----> non mi ricordavo
Ho sbagliato Y------> non ho letto bene, non ho ragionato correttamente

Limitatamente a quella prova, e basta.
Non diamo alla prova poteri che non ha.

E' un po' come per gli esami: il fatto di superare brillantemente un esame non significa padroneggiare veramente la materia o essere capace di applicare quei concetti anche in altri ambiti (la famosa "competenza").
Allo stesso modo un voto basso o mediocre può essere uno stimolo per capire quello che non va nel modo di approccio o di studio, e per rivedere il modo di procedere, se quella materia interessa veramente.
A me è capitato ma non mi dilungo perché non c'entra con quello di cui stiamo parlando.
La prova è un punto di partenza, il resto ce lo dobbiamo mettere noi.

Per quanto riguarda l' orale, sono d'accordo con quello che dice Simo: credo anch'io che sia probabile che chiedano alcuni concetti di base.
Per quanto possa essere fastidioso, non credo ci sia da preoccuparsi.

Comunque, aspettiamo i risultati.... a presto



Ultima modifica di Cinzia il Lun 4 Ott 2010 - 2:00, modificato 3 volte
avatar
Cinzia
Quasi un V.I.P.
Quasi un V.I.P.

Femminile Numero di messaggi : 1981
Data d'iscrizione : 22.02.09
Località : Genova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da camelia il Lun 4 Ott 2010 - 0:04

Psicolara ha scritto:
Una cosa molto probabile è che all'orale chiedano in particolare gli argomenti che hanno creato difficoltà nello scritto.

Ok, ma la prossima prova è il 12 di ottobre e spererei che l'orale sia fatto prima di tale data, per darci la possibilità di riprovare senza dover attendere dicembre. Se così fosse, dubito fortemente che in una sola settimana la nostra preparazione circa la psicometria (di cui c'erano davvero tante domande...... Come se questa materia del primo anno fosse la più importante per una adeguata formazione sulla psicologia!!!!) possa aumentare!!! Continuo a ripetere che tutto ciò è una follia immane! Io psicometria l'ho passata con 26, all'interno dello stesso ateneo e con lo stesso professore... Il che, mi porta a credere che se la nostra preparazione è "scandalosa", forse dovrebbero anche fare "mea culpa"!!! Se fossi stata così scandalosamente sotto la media, non vedo perchè permettermi di laurearmi!

Concordo pienamente, è tutto assurdo. Inoltre la psicometria è una materia che si può ricordare solo se si utilizza, perchè è ovvio che altrimenti si tende a dimenticare e non credo che molti di noi abbiano avuto occasione di usarla in questi 3 anni. Quindi come si può pretendere che tutti se la ricordino? A proposito chiedono la teoria e le definizioni? Visto che dovrò ristudiarla cercherò almeno di studiare ciò che serve per la prova.
Dove è scritto che la prossima prova è il 12?

PS. Psicolara Ti ho mandato un pm Wink
avatar
camelia
Quasi un V.I.P.
Quasi un V.I.P.

Femminile Numero di messaggi : 1316
Data d'iscrizione : 06.03.09
Età : 38
Località : Genova
Umore : Preoccupato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Cinzia il Lun 4 Ott 2010 - 1:57

Io ti consiglierei di riguardarti i concetti di base: variabili, tipi di scale, probabilità, verifica delle ipotesi, errori (I e II tipo),tipi principali di test ( z, t, ecc), tipi di relazione, ecc. Se hai ancora Schemi di statistica puoi seguire quello. Di certo non ti capiterà tutto ma almeno hai un filo conduttore.


Ultima modifica di Cinzia il Lun 4 Ott 2010 - 3:49, modificato 2 volte (Motivazione : tipo di test)
avatar
Cinzia
Quasi un V.I.P.
Quasi un V.I.P.

Femminile Numero di messaggi : 1981
Data d'iscrizione : 22.02.09
Località : Genova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da camelia il Lun 4 Ott 2010 - 2:07

Cinzia ha scritto:Io ti consiglierei di riguardarti i concetti di base: variabili, tipi di scale, probabilità, verifica delle ipotesi, errori (I e II tipo),tipi principali di test (t, z, Student, ecc), tipi di relazione, ecc. Se hai ancora Schemi di statistica puoi seguire quello. Di certo non ti capiterà tutto ma almeno hai un filo conduttore.

Grazie per i suggerimenti, il libro di psicometria ce l'ho qui davanti proprio ora e sinceramente mi viene male se penso a ripassare tutto, ma mi armerò di pazienza e volontà e provo.
avatar
camelia
Quasi un V.I.P.
Quasi un V.I.P.

Femminile Numero di messaggi : 1316
Data d'iscrizione : 06.03.09
Età : 38
Località : Genova
Umore : Preoccupato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Psicolara il Lun 4 Ott 2010 - 2:20

Camelia, me l'hanno detto le ragazze con cui ho parlato il giorno della prova! Andrò a chiedere allo Spazio studenti comunque!

Cinzia, proprio perchè non si può basare la preparazione di qualcuno su un test di 30 domande, questa cosa è assurda! Io le domande di psicometria credo di averle sbagliate se non tutte, quasi! Ha ragione Camelia, la psicometria viene usata principalmente per la ricerca, credo che, a parte chi ha fatto la tesi di ricerca, nessuno di noi l'abbia mai dovuta utilizzare. Ritengo che abbiamo dato esami molto più importanti, nel corso di questi 2 anni. E solo perchè magari Chiorri aiuta a preparare il test, noi dobbiamo rispondere a 10 domande su 30 di psicometria?!?! Allucinante!!!
Ad ogni modo, se all'orale non dovessi passare, cosa molto probabile se dovessero insistere sulla psicometria, vuol dire che non posso fare una magistrale? Perchè non ricordo una materia? Io non ho ripassato nulla, perchè ritenevo che sarebbe stato impossibile ripassare tutti e 28 esami in 2 mesi. Il nostro rappresentante, sostiene che a quelli dell'anno scorso sia capitato tra capo e collo e che quindi non abbiano potuto prepararsi! Ma perchè, noi con gli ultimi esami da dare, nel mio caso il tirocinio, e una tesi da preparare, dove diavolo potevamo trovare il tempo di riprepararci su tutti gli esami? Dal 2011 / 2012, dovrebbero far passare solo chi si è laureato con almeno 95... Bene, io sono tra quelli... Perciò se non passo io, perchè loro dovrebbero poter passare? Continuo a chiedermi che senso abbia tutto questo! Ora la mia possibilità di prendere una laurea magistrale, è ridotta al superamento di un test di 30 domande, e/o un orale? E che cosa è servito che io abbia preso una laurea triennale?

Psicolara
Partecipante
Partecipante

Femminile Numero di messaggi : 63
Data d'iscrizione : 05.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da camelia il Lun 4 Ott 2010 - 2:36

Psicolara ha scritto:Camelia, me l'hanno detto le ragazze con cui ho parlato il giorno della prova! Andrò a chiedere allo Spazio studenti comunque!

Cinzia, proprio perchè non si può basare la preparazione di qualcuno su un test di 30 domande, questa cosa è assurda! Io le domande di psicometria credo di averle sbagliate se non tutte, quasi! Ha ragione Camelia, la psicometria viene usata principalmente per la ricerca, credo che, a parte chi ha fatto la tesi di ricerca, nessuno di noi l'abbia mai dovuta utilizzare. Ritengo che abbiamo dato esami molto più importanti, nel corso di questi 2 anni. E solo perchè magari Chiorri aiuta a preparare il test, noi dobbiamo rispondere a 10 domande su 30 di psicometria?!?! Allucinante!!!
Ad ogni modo, se all'orale non dovessi passare, cosa molto probabile se dovessero insistere sulla psicometria, vuol dire che non posso fare una magistrale? Perchè non ricordo una materia? Io non ho ripassato nulla, perchè ritenevo che sarebbe stato impossibile ripassare tutti e 28 esami in 2 mesi. Il nostro rappresentante, sostiene che a quelli dell'anno scorso sia capitato tra capo e collo e che quindi non abbiano potuto prepararsi! Ma perchè, noi con gli ultimi esami da dare, nel mio caso il tirocinio, e una tesi da preparare, dove diavolo potevamo trovare il tempo di riprepararci su tutti gli esami? Dal 2011 / 2012, dovrebbero far passare solo chi si è laureato con almeno 95... Bene, io sono tra quelli... Perciò se non passo io, perchè loro dovrebbero poter passare? Continuo a chiedermi che senso abbia tutto questo! Ora la mia possibilità di prendere una laurea magistrale, è ridotta al superamento di un test di 30 domande, e/o un orale? E che cosa è servito che io abbia preso una laurea triennale?

Su questo punto sono assolutamente d'accordo con te!!! E' tutto assurdo, la stessa facoltà che ti dà la laurea poi ti chiede di fare un test per vedere se sei idonea alla magistrale...mah
avatar
camelia
Quasi un V.I.P.
Quasi un V.I.P.

Femminile Numero di messaggi : 1316
Data d'iscrizione : 06.03.09
Età : 38
Località : Genova
Umore : Preoccupato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Cinzia il Lun 4 Ott 2010 - 3:03

Cerchiamo di stare calmi, i risultati non sono ancora usciti: di "certo" non c'è ancora nulla.
Per quel che ne so, potrei trovarmi anch'io a dover far l'orale.
Se sarà così, lo farò: mi sento abbastanza tranquilla perché ho sempre studiato e sono convinta di quello che sto facendo.
Non è una prova, come ho detto, ad incrinare la preparazione o la motivazione di una persona.
Per quanto riguarda le domande, Psicolara, io di Psicometria ne avevo al massimo 4, non di più.
Le domande sono suddivise tra le materie fondamentali.
Se ti può consolare, io ho fatto una tesi di ricerca e certe domande di Psicometria della prova, come ho scritto, so di averle sbagliate.
Non per questo penso di aver sbagliato tutto o improvvisamente questa materia mi piace meno: semmai il contrario .
Non mi ricordavo certi concetti o certe definizioni? Me li riguarderò.
Durante la tesi mi sono resa conto che su alcune cose non avevo le idee chiare, mi sono trovata faccia a faccia con la realtà perché ho avuto la presunzione di cominciare pensando di aver capito tutto, solo perché avevo passato bene l'esame e la materia mi piaceva.... ho dovuto rivedere tante cose nel mio modo di procedere e probabilmente dovrò rivederne altre, in questa come in altre discipline. E comunque credo sia così in generale.
Mica si impara una volta per tutte e poi stop. E' un processo, continuo. Io almeno la vedo così, specialmente per le materie che ti interessano di più.

Cerchiamo di non prendere la parte per il tutto e anche nei momenti di incertezza cerchiamo di ragionare e gestire l'ansia.

In fondo, stiamo studiando anche per quello: per essere in grado, un giorno, di aiutare altre persone che magari si troveranno in condizioni di difficoltà, più o meno simili a quelle da noi vissute.
Se non cominciamo fin d' ora a fare un po' di pratica ....
avatar
Cinzia
Quasi un V.I.P.
Quasi un V.I.P.

Femminile Numero di messaggi : 1981
Data d'iscrizione : 22.02.09
Località : Genova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Dany71 il Lun 4 Ott 2010 - 9:25

Psicolara ha scritto:
Cinzia, proprio perchè non si può basare la preparazione di qualcuno su un test di 30 domande, questa cosa è assurda! Io le domande di psicometria credo di averle sbagliate se non tutte, quasi! Ha ragione Camelia, la psicometria viene usata principalmente per la ricerca, credo che, a parte chi ha fatto la tesi di ricerca, nessuno di noi l'abbia mai dovuta utilizzare. Ritengo che abbiamo dato esami molto più importanti, nel corso di questi 2 anni. E solo perchè magari Chiorri aiuta a preparare il test, noi dobbiamo rispondere a 10 domande su 30 di psicometria?!?! Allucinante!!!
Ad ogni modo, se all'orale non dovessi passare, cosa molto probabile se dovessero insistere sulla psicometria, vuol dire che non posso fare una magistrale? Perchè non ricordo una materia? Io non ho ripassato nulla, perchè ritenevo che sarebbe stato impossibile ripassare tutti e 28 esami in 2 mesi. Il nostro rappresentante, sostiene che a quelli dell'anno scorso sia capitato tra capo e collo e che quindi non abbiano potuto prepararsi! Ma perchè, noi con gli ultimi esami da dare, nel mio caso il tirocinio, e una tesi da preparare, dove diavolo potevamo trovare il tempo di riprepararci su tutti gli esami? Dal 2011 / 2012, dovrebbero far passare solo chi si è laureato con almeno 95... Bene, io sono tra quelli... Perciò se non passo io, perchè loro dovrebbero poter passare? Continuo a chiedermi che senso abbia tutto questo! Ora la mia possibilità di prendere una laurea magistrale, è ridotta al superamento di un test di 30 domande, e/o un orale? E che cosa è servito che io abbia preso una laurea triennale?

concordo in pieno!!!
allora che i paletti, se così deve essere, vengano messi prima e non a laurea acquisita....è assurdo che la possibilità di frequentare altri 2 anni e completare la propria preparazione sia soggetta al superamento di un quiz a crocette!!!
non è certo quello il modo di valutare la reale preparazione di una persona, che in tal modo viene limitata ad un certo numero di conoscenze nozionistiche e stop...
proprio perchè per il nostro mestiere servirà una preparazione non certo "nozionistica" ma molto più ampia, articolata e multidisciplinare forse qst modalità non è quella auspicabile....
sono solidale con chi si è trovato, imho ingiustamente, messo in difficoltà...
confermo che materie come la psicometria o si mantengono vive in memoria con l'utilizzo pratico o altrimenti a 2 mesi di distanza dall'esame la maggior parte delle cose è sparita dalla memoria della media degli studenti...
avatar
Dany71
Utente Celebrità
Utente Celebrità

Femminile Numero di messaggi : 3134
Data d'iscrizione : 27.02.09
Età : 46
Località : Serra Riccò
Occupazione/Hobby : Impiegata amministrativa settore Sanità
Umore : emotivamente 'emotiva'

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da camelia il Lun 4 Ott 2010 - 11:14

Dany71 ha scritto:concordo in pieno!!!
allora che i paletti, se così deve essere, vengano messi prima e non a laurea acquisita....è assurdo che la possibilità di frequentare altri 2 anni e completare la propria preparazione sia soggetta al superamento di un quiz a crocette!!!
non è certo quello il modo di valutare la reale preparazione di una persona, che in tal modo viene limitata ad un certo numero di conoscenze nozionistiche e stop...
proprio perchè per il nostro mestiere servirà una preparazione non certo "nozionistica" ma molto più ampia, articolata e multidisciplinare forse qst modalità non è quella auspicabile....
sono solidale con chi si è trovato, imho ingiustamente, messo in difficoltà...
confermo che materie come la psicometria o si mantengono vive in memoria con l'utilizzo pratico o altrimenti a 2 mesi di distanza dall'esame la maggior parte delle cose è sparita dalla memoria della media degli studenti...

A rischio di essere ripetitiva dico ancora una volta che sono d'accordo con te! Ho ripreso tutti i libri, li ho appilati sul tavolo e spero che questo ripasso serva.
Per il resto aspettiamo di vedere i risultati così potremo farci un'idea di come sono andate realmente le cose.
avatar
camelia
Quasi un V.I.P.
Quasi un V.I.P.

Femminile Numero di messaggi : 1316
Data d'iscrizione : 06.03.09
Età : 38
Località : Genova
Umore : Preoccupato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Simo il Lun 4 Ott 2010 - 23:54

Psicolara ha scritto: Il nostro rappresentante, sostiene che a quelli dell'anno scorso sia capitato tra capo e collo e che quindi non abbiano potuto prepararsi!
Il vostro rappresentante, che nella fattispecie ha anche un nome, sostiene che le cose stiano così. E che non possano essere altrimenti.
Il vostro rappresentante ha anche litigato con amoretti per questa prova, ma di fatto è una legge dello stato che la impone, quindi il suddetto rappresentante non può farci molto.
Questa riforma è del 2004, l'ha fatta l'attuale sindaco di Milano: Letizia Moratti. Se vuoi, Psicolara, possiamo scriverle tutti quanti una lettera dicendo che è una stronza e ha fatto una riforma stupida. Io sono il primo firmatario. Ma ormai la cosa è fatta e polemizzare non serve a molto, agitarsi e farsi aumentare l'ansia serve ancora meno.

Per concludere il vostro rappresentante ha suggerito ripetutamente di mantenere la calma e prepararvi sugli argomenti che conoscete meno.
Ha altresì ripetutamente ribadito che non vogliono bocciare nessuno, salvo casi scandalosi.

Più di così il vostro rappresentante non sa cosa dire o fare.

In ogni caso se ritenete di essere vittime di un'ingiustizia potete liberamente rivolgervi al preside e fargli presente tutte le vostre ragioni. Vi garantisco che sarà molto più educato e comprensivo di quanto non lo sia stato con me durante il consiglio in cui si è deliberato e nell'atrio di corso podestà.

_________________
IL PARADISO NON E' UN LUOGO DOVE ANDARE, MA UN MODO DI VIVERE!!


Il dovere di informazione è responsabilità di ciascuno di noi.
L'informazione sincera nel caos dei nostri giorni è una vera necessità: più la democrazia entra nel nostro sangue più la libertà dell'uomo è possibile.
Soltanto quando l'uomo sa, conosce ed è in grado di scegliere è davvero un uomo libero!
avatar
Simo
Admin
Admin

Maschile Numero di messaggi : 4157
Data d'iscrizione : 24.09.08
Età : 30
Località : Genova
Umore : Decisamente variabile

http://sdfgenovastudenti.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da camelia il Mar 5 Ott 2010 - 0:22

Simo ha scritto:
Psicolara ha scritto: Il nostro rappresentante, sostiene che a quelli dell'anno scorso sia capitato tra capo e collo e che quindi non abbiano potuto prepararsi!
Il vostro rappresentante, che nella fattispecie ha anche un nome, sostiene che le cose stiano così. E che non possano essere altrimenti.
Il vostro rappresentante ha anche litigato con amoretti per questa prova, ma di fatto è una legge dello stato che la impone, quindi il suddetto rappresentante non può farci molto.
Questa riforma è del 2004, l'ha fatta l'attuale sindaco di Milano: Letizia Moratti. Se vuoi, Psicolara, possiamo scriverle tutti quanti una lettera dicendo che è una stronza e ha fatto una riforma stupida. Io sono il primo firmatario. Ma ormai la cosa è fatta e polemizzare non serve a molto, agitarsi e farsi aumentare l'ansia serve ancora meno.

Per concludere il vostro rappresentante ha suggerito ripetutamente di mantenere la calma e prepararvi sugli argomenti che conoscete meno.
Ha altresì ripetutamente ribadito che non vogliono bocciare nessuno, salvo casi scandalosi.

Più di così il vostro rappresentante non sa cosa dire o fare.

In ogni caso se ritenete di essere vittime di un'ingiustizia potete liberamente rivolgervi al preside e fargli presente tutte le vostre ragioni. Vi garantisco che sarà molto più educato e comprensivo di quanto non lo sia stato con me durante il consiglio in cui si è deliberato e nell'atrio di corso podestà.

Simo io parlo a nome mio, perchè non posso farlo a nome degli altri. Per quel che mi riguarda ti assicuro che apprezzo moltissimo quello che fai e so benissimo che questa prova è una legge. L'unica cosa che mi dispiace è che non abbiano lasciato le stesse condizioni che avete avuto voi che l'avete sostenuta prima. Per il resto credo che tu abbia fatto molto e non ho assulatamente nulla di cui lamentarmi per il tuo operato, anzi colgo ancora una volta l'occasione per ringraziarti per tutto quello che hai fatto e che fai per tutti noi studenti.
Spero che i nuovi rappresentanti non se la prendano, ma ti considero il miglior rappresentante degli studenti che la facoltà possa avere.
avatar
camelia
Quasi un V.I.P.
Quasi un V.I.P.

Femminile Numero di messaggi : 1316
Data d'iscrizione : 06.03.09
Età : 38
Località : Genova
Umore : Preoccupato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Psicolara il Mar 5 Ott 2010 - 2:30

Ragazze.... Come sono andate le prove è chiaro e palese!!! Voglio dire, aspettiamo solo l'ufficializzazione, ma quello che è uscito a fine prova, sarà!!!
Cinzia, tu avevi solo 4 domande, io ne avevo di più! E pensa, pur avendo fatto una tesi di ricerca, ne hai sbagliate un paio! Pensa quelli di noi che non riguardano psicometria da quando l'hanno data (Nel mio caso Novembre 2005)!
Per quanto mi riguarda, poi, Clinica, Sociale, Dinamica, Comunità e Sviluppo sono le materei fondamentali! Mettiamoci anche Processi cognitivi! Di certo non Psicometria, nè Psicobiologia o Psicologia del lavoro (c'è chi aveva domande anche su questa materia!) e nemmeno Fondamenti, considerando che è un esame che tocca un po' di tutto ma nulla sul serio. Di clinica quante domande avevi? Io una! Cognitivi Idem, sviluppo pure, di Dinamica la mia domanda era: QUANDO E' NATA ANNA FREUD? (Sempre una) Ti pare una domanda accettabile? Psicobio avevo domande tipo: La cocaina su quale recettore agisce? Oppure, la malattia dell'alzheimer è incurabile perchè agisce su quale recettore? Sinceramente io non ne avevo idea!!! Anche questa è una materia del primo anno che serve a pochissimo, visto che non viene mai ripresa, a meno che tu non voglia diventare neuropsicologa, e allora continuerai ad approfondirla per tuo interesse personale! Ma visto che nessun'altra materia, successiva a quella, riprende tali argomenti, vuol dire che anche per loro stessi non si tratta di una materia fondamentale! Ad ogni modo, i risultati, che sarebbero dovuti uscire entro due giorni, non si sono ancora visti! MA VA BENE COSI'..... SENZA PAROLE!!!!!

Psicolara
Partecipante
Partecipante

Femminile Numero di messaggi : 63
Data d'iscrizione : 05.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Psicolara il Mar 5 Ott 2010 - 2:35

Il vostro rappresentante, che nella fattispecie ha anche un nome, sostiene che le cose stiano così. E che non possano essere altrimenti.
Il vostro rappresentante ha anche litigato con amoretti per questa prova, ma di fatto è una legge dello stato che la impone, quindi il suddetto rappresentante non può farci molto.
Questa riforma è del 2004, l'ha fatta l'attuale sindaco di Milano: Letizia Moratti. Se vuoi, Psicolara, possiamo scriverle tutti quanti una lettera dicendo che è una stronza e ha fatto una riforma stupida. Io sono il primo firmatario. Ma ormai la cosa è fatta e polemizzare non serve a molto, agitarsi e farsi aumentare l'ansia serve ancora meno.

Per concludere il vostro rappresentante ha suggerito ripetutamente di mantenere la calma e prepararvi sugli argomenti che conoscete meno.
Ha altresì ripetutamente ribadito che non vogliono bocciare nessuno, salvo casi scandalosi.

Più di così il vostro rappresentante non sa cosa dire o fare.

In ogni caso se ritenete di essere vittime di un'ingiustizia potete liberamente rivolgervi al preside e fargli presente tutte le vostre ragioni. Vi garantisco che sarà molto più educato e comprensivo di quanto non lo sia stato con me durante il consiglio in cui si è deliberato e nell'atrio di corso podestà.

Giuro che non era mia intenzione polemizzare sul tuo lavoro!!! Nell'enfasi del momento avevo dimenticato il tuo nome!!! Abbi pazienza!!!
Intendevo dire che quello che ti hanno detto è scandaloso! Non mi pare che noi potessimo avere più tempo per prepararci rispetto agli altri! Mi scuso se sono sembrata belligerante nei tuoi confronti!!!!
Sono convinta che tu, essendo uno di noi, abbia fatto tutto il possibile per evitare tutto questo!!!
Non ce l'ho assolutamente con te, ma con chi l'ha permesso e deciso!!!!

Psicolara
Partecipante
Partecipante

Femminile Numero di messaggi : 63
Data d'iscrizione : 05.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Dany71 il Mar 5 Ott 2010 - 9:36

Vado OT ma pace..
Simo...sento di doverti rinnovare, a nome di tutti, la mia/nostra stima per il lavoro che hai sempre svolto per noi...in fondo sei sempre e cmq "solo" un rappresentante...non Padre Pio...i miracoli non li puoi fare...hai sempre combattuto per i ns diritti e riportato le ns richieste...Grazie!!
Capisco che nell'enfasi (e nell'ira) del momento si possano essere scritte parole fraintendibili...
ma so per certo che tutti qui hanno stima di te!!
fine OT
avatar
Dany71
Utente Celebrità
Utente Celebrità

Femminile Numero di messaggi : 3134
Data d'iscrizione : 27.02.09
Età : 46
Località : Serra Riccò
Occupazione/Hobby : Impiegata amministrativa settore Sanità
Umore : emotivamente 'emotiva'

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Cinzia il Mar 5 Ott 2010 - 13:27

Psicolara ha scritto:
Per quanto mi riguarda, poi, Clinica, Sociale, Dinamica, Comunità e Sviluppo sono le materei fondamentali! Mettiamoci anche Processi cognitivi! Di certo non Psicometria, nè Psicobiologia o Psicologia del lavoro (c'è chi aveva domande anche su questa materia!) e nemmeno Fondamenti, considerando che è un esame che tocca un po' di tutto ma nulla sul serio. Di clinica quante domande avevi? Io una! Cognitivi Idem, sviluppo pure, di Dinamica la mia domanda era: QUANDO E' NATA ANNA FREUD? (Sempre una) Ti pare una domanda accettabile? Psicobio avevo domande tipo: La cocaina su quale recettore agisce? Oppure, la malattia dell'alzheimer è incurabile perchè agisce su quale recettore? Sinceramente io non ne avevo idea!!! Anche questa è una materia del primo anno che serve a pochissimo, visto che non viene mai ripresa, a meno che tu non voglia diventare neuropsicologa, e allora continuerai ad approfondirla per tuo interesse personale!

Se chiedi a 100 studenti quali sono le materie fondamentali, molto probabilmente ti risponderanno 100 cose diverse: allora quale criterio usiamo per un test di profitto, come questo?
Il criterio utiilizzato per le domande della prova, come emerge dal regolamento, comprende tutte le materie considerate fondamentali non perché più importanti di altre ma perchè affrontate da tutti gli studenti, senza distinzione di indirizzo. La base di conoscenze che ogni studente dovrebbe avere.
Se pensiamo di tarare tutto sul nostro metro personale, addio.
La misurazione, tra le altre cose, serve anche a capire questo, e non solo in psicologia.

Per quanto riguarda il contenuto di alcune domande, anch'io ho notato, e l'ho già detto, che in alcuni casi era prettamente nozionistico. In futuro ci si potrebbe ragionare per predisporre eventuali variazioni.
Ci si potrebbe chiedere, ad esempio, per ogni disciplina, quali sono gli obiettivi e i contenuti considerati fondamentali e verificare quelli: ad es., è più importante conoscere la i disturbi dell' asse II del DSM-IV o la data di pubblicazione di un libro di Freud?
Su questo credo ci sia ancora da lavorare e credo che sia possibile farlo.
Le critiche, quindi, comprensibili e legittime, indirizziamole in questo senso.
Così sono anche più utili.

E' l'atteggiamento "generale" di fronte alla prova, però, che mi lascia un po' perplessa: pur comprendendo le motivazioni e le reazioni immediate di ognuno, e pur ribadendo che la prova potrebbe essere migliorata, non possiamo pretendere che tutto sia tarato secondo il nostro metro personale.
Come cittadini, studenti e futuri professionisti, credo che dovremmo cercare di andare un po' più il là del nostro personale ombelico.
avatar
Cinzia
Quasi un V.I.P.
Quasi un V.I.P.

Femminile Numero di messaggi : 1981
Data d'iscrizione : 22.02.09
Località : Genova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Dany71 il Mar 5 Ott 2010 - 14:12

...boh...Cinzia forse occorre essere più comprensivi con chi ha davvero molta voglia di completare un percorso, di avverare un proprio sogno o di raggiungere un obiettivo che si è prefissato...e, conseguita una laurea triennale, deve x l'ennesima volta dimostrare le proprie consocenze (peraltro nozionistiche e per lo più inutili...anno di nascita di Anna Freud????ma va....)......nella medesima università che gli ha conferito la laurea!!!!!!!!!!!!!!!!
è assurdo proprio il principio...e quindi comprensibilissima la rabbia di chi si vede magari ostacolato nel proprio percorso da un quiz alla "chi vuol essere milionario"....
comprendo in pieno..... e continuo da un anno a dire che non lo trovo assolutamente selettivo nè predittivo di nulla......ergo...pressocchè inutile.
Non penso che arrabbiarsi significihi essere miopi e non guardare al di là del proprio naso...penso solo che qui le persone cerchino di difendere il proprio diritto allo studio (pagato come sempre e sacrosanto)......e come sempre c'è chi pretende di "selezionarci" con metodologie davvero dubbie...
se selezione deve essere.......beh allora che si cerchino metodi adeguati allo scopo...

p.s. e cmq si rimane in quest'ottica "selettiva" che mi fa rabbrividire........sembra sempre che solo chi merita (in svariati sensi) debba poter andare avanti.....
chi lo fa arrancando un pò perchè ha mille altre cose da far quadrare e magari chiede qche cenno di comprensione viene "attaccato" come svogliato o come uno che voglia agevolazioni tout cour...che vuole una prova su misura, che pretende di andare avanti con regali e concessioni....
boh...forse è per qst che il ns mondo del lavoro va così bene...e la politica pure....
selezioniamo...selezioniamo.....con ottimi risultati!
avatar
Dany71
Utente Celebrità
Utente Celebrità

Femminile Numero di messaggi : 3134
Data d'iscrizione : 27.02.09
Età : 46
Località : Serra Riccò
Occupazione/Hobby : Impiegata amministrativa settore Sanità
Umore : emotivamente 'emotiva'

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da camelia il Mar 5 Ott 2010 - 16:26

Dany71 ha scritto:...boh...Cinzia forse occorre essere più comprensivi con chi ha davvero molta voglia di completare un percorso, di avverare un proprio sogno o di raggiungere un obiettivo che si è prefissato...e, conseguita una laurea triennale, deve x l'ennesima volta dimostrare le proprie consocenze (peraltro nozionistiche e per lo più inutili...anno di nascita di Anna Freud????ma va....)......nella medesima università che gli ha conferito la laurea!!!!!!!!!!!!!!!!
è assurdo proprio il principio...e quindi comprensibilissima la rabbia di chi si vede magari ostacolato nel proprio percorso da un quiz alla "chi vuol essere milionario"....
comprendo in pieno..... e continuo da un anno a dire che non lo trovo assolutamente selettivo nè predittivo di nulla......ergo...pressocchè inutile.
Non penso che arrabbiarsi significihi essere miopi e non guardare al di là del proprio naso...penso solo che qui le persone cerchino di difendere il proprio diritto allo studio (pagato come sempre e sacrosanto)......e come sempre c'è chi pretende di "selezionarci" con metodologie davvero dubbie...
se selezione deve essere.......beh allora che si cerchino metodi adeguati allo scopo...

p.s. e cmq si rimane in quest'ottica "selettiva" che mi fa rabbrividire........sembra sempre che solo chi merita (in svariati sensi) debba poter andare avanti.....
chi lo fa arrancando un pò perchè ha mille altre cose da far quadrare e magari chiede qche cenno di comprensione viene "attaccato" come svogliato o come uno che voglia agevolazioni tout cour...che vuole una prova su misura, che pretende di andare avanti con regali e concessioni....
boh...forse è per qst che il ns mondo del lavoro va così bene...e la politica pure....
selezioniamo...selezioniamo.....con ottimi risultati!

Hai espresso molto bene quello che è anche il mio punto di vista...non aggiungo altro
avatar
camelia
Quasi un V.I.P.
Quasi un V.I.P.

Femminile Numero di messaggi : 1316
Data d'iscrizione : 06.03.09
Età : 38
Località : Genova
Umore : Preoccupato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da camelia il Mar 5 Ott 2010 - 18:40

Dal sito di facoltà:

SI COMUNICA CHE:

a) IL 12 OTTOBRE 2010 dalle 9 alle 13 ca PRESSO IL LABORATORIO INFORMATICO DI FACOLTA'. verrà svolta la PROVA di Accesso per le Lauree magistrali per i laureati di ottobre e/o quelli che non hanno partecipato in precedenza. [SI RICORDA CHE CHI HA PARTECIPATO ALLA PROVA DEL PRIMO OTTOBRE E DEVE SOSTENERE IL COLLOQUIO NON PUO' RIPETERE QUESTA PROVA]

b) IL 12 OTTOBRE dalle 12 alle 14 COLLOQUIO per i CANDIDATI alla Magistrale in PSICOLOGIA che hanno superato in modo parziale la prova del 1 ottobre, in Sala Professori. LA DATA DEI COLLOQUI PER I CANDIDATI ALLA MAGISTRALE IN SCIENZE PEDAGOGICHE VERRANNO COMUNICATI AL PIU' PRESTO, COSI' COME LE GRADUATORIE RELATIVE (Sia per PSI che per SP).
avatar
camelia
Quasi un V.I.P.
Quasi un V.I.P.

Femminile Numero di messaggi : 1316
Data d'iscrizione : 06.03.09
Età : 38
Località : Genova
Umore : Preoccupato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Psicolara il Mer 6 Ott 2010 - 0:16

Mi limito a dire: grazie Dany!!!!
Qualcuno da cui sono riuscita a farmi capire c'è!
Per il resto, i risultati ufficiali dove sono?!?!?!?!
Come avevo immaginato, dobbiamo starcene di quello che è uscito a fine prova, visto che hanno fissato gli orari e la data del colloquio! Camelia, la data è il 12 ottobre, tu potrai parteciparvi!

Psicolara
Partecipante
Partecipante

Femminile Numero di messaggi : 63
Data d'iscrizione : 05.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Cinzia il Mer 6 Ott 2010 - 2:14

Ho letto tutti i commenti : comprendo i vari punti di vista ma in alcuni casi la penso diversamente.
E' vero però, me ne rendo conto, che nelle mie risposte forse sono stata un po' troppo unilaterale.
Provo a mettere in luce i problemi che, da come la vedo io, sono sottesi questo episodio, ciò che mi pare abbia creato fermento, e a proporre qualche riflessione.

1) la prova in sé------> da quello che ho capito è legge e finché non viene cambiata, e non so in che modo possa esserlo, ce la dobbiamo tenere, almeno fino al momento in cui entrerà in vigore il voto minimo di laurea. Giusto o no, è così.

2) gli obiettivi della prova: valutare la preparazione di base di uno studente per accedere alla LM.
Concordo sull'assurdità di questo obiettivo generale: l' Università che prima laurea uno studente e poi gli chiede di dimostrare se è veramente idoneo. E' assurdo, ne convengo, ma dal momento che è obbligatorio, che facciamo?

3) i contenuti della prova: che siano coerenti con gli obiettivi, ossia fondamentali.
Perciò: domande su discipline di base, comuni a tutti gli indirizzi,e che vadano al di là di un possibile cambiamento di testi tra gli anni, di ordinamento o di docenti.
Anche chi si è laureato 10 anni fa deve possedere questi contenuti, anche se ha sostenuto lo stesso esame con altri testi e con altro docente.
Chiedere quando è nata Anna Freud o quando è stato pubblicato un libro di Kohut è fondamentale? Direi proprio di no, su questo concordo con chi è intervenuto prima di me.
Ci vuole una scelta tra contenuti, che siano davvero "irrinunciabili", salienti, rappresentativi di un universo di contenuti riconosciuti come basilari.
Non dovrei mettermi a ripassare tutto, ma essere valutata sui "pilastri".
Quali sono? Questo è il punto.
In che modo si selezionano i contenuti delle discipline fondamentali?
Si potrebbe istituire un laboratorio, sotto la supervisione di uno o più docenti, in cui gli studenti stessi, che hanno già sostenuto e superato la prova, contribuiscono a costruire quelle nuove.
Il sapere si crea e in questo modo, forse, si contribuirebbe a sfatare le idee del "dall' alto" e "con quale criterio?".

4) La metodologia: come si valuta? Test a scelta multipla? Domande aperte? Anche di questo si potrebbe discutere in "commissione".

4 bis) In effetti, su questi risvolti del problema non mi ero soffermata abbastanza.
Se sono venuti fuori dei problemi è perché qualche pecca c'è stata: credo sia giusto, allora, che anche l'Università si interroghi in questo senso.
E' logico che gli studenti si chiedano che senso abbia rispondere a certe domande ed è corretto che l'Università risponda a queste domande ed accolga le loro perplessità.

5) il cambiamento di modalità da un anno all'altro: a mio avviso sarebbe bene che le modalità rimanessero grosso modo le stesse e che fossero, come ho già detto, esplicitate, e con anticipo.
Se un cambiamento è ritenuto importante o necessario, sarebbe un bel segno metterne al corrente gli studenti, un po' prima, magari spiegandone le motivazioni.
Se uno studente si sente coinvolto, probabilmente reagisce diversamente dal modo in cui reagisce quando apprende, due giorni prima della prova, che alcune cose sono state cambiate.
Il "dall' alto" genera sempre diffidenza e spesso ostilità.
Credo che il malcontento, l'ansia e la rabbia di quest'anno siano scaturiti principalmente dai cambiamenti intervenuti senza spiegazione e senza alcun preavviso, a pochissimo tempo dalla data della prima prova.
E' come se si fosse voluto dire: "L'anno scorso siamo stati troppo morbidi, da questo momento in avanti si cambia rotta."
Una riflessione sulle modalità di dialogo e comunicazione anche da parte dell' istituzione sarebbe sicuramente apprezzata.

Dany ho letto con attenzione il tuo post. Su alcuni punti la penso in maniera un po' diversa:

Dany71 ha scritto: ...boh...Cinzia forse occorre essere più comprensivi con chi ha davvero molta voglia di completare un percorso, di avverare un proprio sogno o di raggiungere un obiettivo che si è prefissato...e, conseguita una laurea triennale, deve x l'ennesima volta dimostrare le proprie consocenze (peraltro nozionistiche e per lo più inutili...anno di nascita di Anna Freud????ma va....)......nella medesima università che gli ha conferito la laurea!!!!!!!!!!!!!!!!

Secondo me non è questione di essere comprensivi: bisogna, a mio avviso, chiedere che vengano posti obiettivi e contenuti fondamentali e chiari.
Ossia: siccome l'istituzione è obbligata dalla legge (ahimé) a verificare se lo studente è preparato, lo studente deve sapere e saper fare questo questo e quell'altro.
E quello che viene chiesto deve essere rappresentativo dell'universo di conoscenze che lo studente dovrebbe aver acquisito nel corso del triennio.Punto.

Dany71 ha scritto: Non penso che arrabbiarsi significihi essere miopi e non guardare al di là del proprio naso...
Sono miope se pretendo che, e qui il discorso si allarga ad un modo di essere piuttosto generale, siccome pago, l' istituzione, qualunque essa sia, risponda ai mie bisogni, di me, perché io ho......(ognuno ci metta i propri problemi): l'ente mi deve imboccare, valutarmi su quello che per me è importante.
E se non lo fa mi incazzo, perché "io pago".
Lo studio ridotto ad una sorta di merce di scambio, in chiave economica.
Un prodotto, né più né meno di quelli che vediamo in giro: siccome ho pagato, devo completare la tessera bollini.
E' questa la logica che contesto, il "a mio uso", ognuno con il suo metro: una logica che purtroppo si vede in tante cose, mica solo nell' Università.

Dany71 ha scritto: e come sempre c'è chi pretende di "selezionarci" con metodologie davvero dubbie...
se selezione deve essere.......beh allora che si cerchino metodi adeguati allo scopo...

Allora, se le metodologie vigenti ci sembrano dubbie ,oltre a brontolare proponiamo qualcosa.
Io ho provato a farlo: qualcuno ha altre idee?


Dany71 ha scritto: p.s. e cmq si rimane in quest'ottica "selettiva" che mi fa rabbrividire........sembra sempre che solo chi merita (in svariati sensi) debba poter andare avanti.....

Forse non ho capito: chi altri, secondo te, dovrebbe andare avanti?
E quali sarebbero gli "svariati sensi" del merito?

Dany71 ha scritto:chi lo fa arrancando un pò perchè ha mille altre cose da far quadrare e magari chiede qche cenno di comprensione viene "attaccato" come svogliato o come uno che voglia agevolazioni tout cour...che vuole una prova su misura, che pretende di andare avanti con regali e concessioni....

Cenni di comprensione?
Allora: X ha la suocera che rompe, Y dieci figli, Z la madre anziana, T le liti con i colleghi di lavoro.....andiamo avanti?
Un bel cenno di comprensione a tutti, anzi, a ognuno secondo il grado (e stabilirlo!), e magari, già che ci siamo, un bel condono, in tipico stile italiano...scusami per il tono ma su questo punto proprio non sono d'accordo.
Non si cresce così, chiedendo comprensione.
L'Università non deve dare comprensione, non è un ente benefico!
L'Università, a mio avviso, deve condividere il sapere, favorire la costruzione di competenze e abilità, stimolare il pensiero, il ragionamento e il senso critico, abituare al confronto tra opinioni e punti di vista diversi, valutare in maniera il più possibile chiara e oggettiva.
Per le situazioni particolari, di difficoltà, ci sono delle leggi, che non devono essere disattese, e ci sono dei soggetti preposti al rispetto delle stesse.
L'Università ha altri compiti: su quelli dobbiamo concentrarci.
E al di là delle situazioni, riconosciute, di disagio, ognuno deve metterci del suo, non chiedere comprensione.
Altrimenti ognuno "rivendica", sbraita, osanna l'istituzione (e con essa chi ne fa parte) quando viene accontentato e la getta nella polvere alla minima contrarietà: altro che vivere in comunità, narcisismo puro è!






avatar
Cinzia
Quasi un V.I.P.
Quasi un V.I.P.

Femminile Numero di messaggi : 1981
Data d'iscrizione : 22.02.09
Località : Genova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Dany71 il Mer 6 Ott 2010 - 10:14

Cinzia...non mi va proprio di entrare in polemica "pubblica"...ma ci sono un mare di argomentazioni sulle quali non concordo...
per "comprensione" non intendo "pietà", agevolazioni o non so cos'altro intenda tu...
Intendo che ci vuole attenzione alle esigenze degli studenti che sono coloro che alla fine "fanno" l'università, non solo nel senso del "pagarla"...perdonami ma se intendessi ciò che scrivi tu
Sono miope se pretendo che, e qui il discorso si allarga ad un modo di essere piuttosto generale, siccome pago, l' istituzione, qualunque essa sia, risponda ai mie bisogni, di me, perché io ho......(ognuno ci metta i propri problemi): l'ente mi deve imboccare, valutarmi su quello che per me è importante.
E se non lo fa mi incazzo, perché "io pago".
Lo studio ridotto ad una sorta di merce di scambio, in chiave economica.
Un prodotto, né più né meno di quelli che vediamo in giro: siccome ho pagato, devo completare la tessera bollini.
sarei veramente limitata e ottusa e so che così non sono per nulla!!!
io non credo nell'ottica "pago-pretendo"...chiedo solo che il servizio che mi deve essere offerto sia congruo, corretto ed adeguato, perchè così è: se pago un ticket per fare una visita medica CHIEDO un certo tipo di servizio che per correttezza deontologica mi deve essere offerta!...non è scambio di merci è il mondo dei servizi!!funziona così!
io chiedo una università un pò più umana, che tenga conto di noi, in quanto persone...
certo che dobbiamo essere stimolati ad apprendere, crescere, conoscere, condividere...ma siamo anche esseri umani e non si può prescindere da questo!!!
quando dico che l'ottica del "va avanti solo chi merita" mi fa rabbrividire intendo proprio certi discorsi che anche qui sul forum hanno imperversato (o imperversano ancora)....qdo leggo/sento che chi chiede prove intermedie anche per chi non frequenta sembra un nullafacente, che cerca scorciatoie per andare avanti...quando leggo che l'università "evidentemente non è per tutti" (non ho voglia di cercare le discussioni in cui qst fu ribadito più volte) solo perchè una persona si "lamenta" per numero di libri ecc...non vado avanti, diventerei noiosa...
nessuno chiede cose impossibili....nessuno chiede facilitazioni, lauree regalate....si chiede solo ciò che è giusto chiedere, nell'ottica di una università che oltre ad imbottirci di conoscenze e nozioni deve farci crescere e diventare persone dotate di umanità e sensibilità!!
abbiamo dimenticato che oltre a sapere bisogna saper vivere!questo farà/farebbe di noi dei VERI professionisti nell'ambito sociale/sanitario dove probabilmente i più si troveranno ad operare...

e poi parliamo della "mania" di selezionare....di scegliere chi è meritevole e farlo andare avanti (dove poi?)....l'ottica meritrocratica, esclusivamente legata a valutazioni arbitrarie.....ma chi va avanti????......va avanti davvero chi è meritevole???...e poi diamo una definizione di "meritevole".........e ti dirò di più....... se alla fine l'università fosse solo per chi ha le conoscenze, chi frequenta (e quindi non ha lavoro e famiglia), chi ha i soldi per pagarla, chi non si lamenta dei carichi di lavoro....beh allora sarebbe fatta per pochi eletti....e lo troverei anche vagamente discriminatorio....
se poi la selezione deve esserci che sia fatta bene, sia predittiva e valutativa delle vere capacità e soprattutto della motivazione dello studente....con le crocette, in qualunque formulazione, non si va da nessuna parte...allora facciano colloqui a tutti.....

non si tratta di brontolare o osannare....si tratta di valutare, ragionare e, se possibile, cercare di migliorare...perchè con i ns mugugni (ed il prezioso lavoro dei rappresentanti) nel corso degli anni dei passi avanti sono stati fatti...

mi pare che qui aleggi il cinismo...più che il narcisismo...
avatar
Dany71
Utente Celebrità
Utente Celebrità

Femminile Numero di messaggi : 3134
Data d'iscrizione : 27.02.09
Età : 46
Località : Serra Riccò
Occupazione/Hobby : Impiegata amministrativa settore Sanità
Umore : emotivamente 'emotiva'

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Dany71 il Mer 6 Ott 2010 - 10:37

Cenni di comprensione?
Allora: X ha la suocera che rompe, Y dieci figli, Z la madre anziana, T le liti con i colleghi di lavoro.....andiamo avanti?
Un bel cenno di comprensione a tutti, anzi, a ognuno secondo il grado (e stabilirlo!), e magari, già che ci siamo, un bel condono, in tipico stile italiano...scusami per il tono ma su questo punto proprio non sono d'accordo.
Non si cresce così, chiedendo comprensione.
L'Università non deve dare comprensione, non è un ente benefico!

ribadisco: non confondiamo la comprensione con il pietismo....comprensione significa saper capire le esigenze altrui, tenere in considerazione l'altro come persona, come essere umano con sue esigenze e necessità, comprendere nel senso di: "stato psicologico, a partire dalla relazione con un oggetto o una persona, che rende capaci di formulare pensieri circa quella persona od oggetto ed utilizzare concetti per trattare adeguatamente con quella cosa o persona" (semplicissima citazione da Wiki)...
...altrimenti "cosa" siamo senza comprensione per l'altro?????
anche chi lavora in un ufficio, chi organizza e dirige deve avere comprensione....deve essere adeguato alle situazioni e alle persone con cui si trova ad avere a che fare...insomma!!!
.........altrimenti mi chiedo cosa studiamo a fare psicologia o pedagogia!

Il condono non è certo un esempio calzante: quello è una forma di legalizzazione di cose illegali!!!entriamo nel campo della disonestà...non mi pare che chiedere un trattamento giusto, equo e umano sia illegale!
L'università non sarà un ente benefico...ma è fatto di persone che stanno sia da una parte (governance) sia dall'altra (studenti) e come tali si devono reciprocamente trattare, tenendo conto dell'umanità di ognuno...

avatar
Dany71
Utente Celebrità
Utente Celebrità

Femminile Numero di messaggi : 3134
Data d'iscrizione : 27.02.09
Età : 46
Località : Serra Riccò
Occupazione/Hobby : Impiegata amministrativa settore Sanità
Umore : emotivamente 'emotiva'

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da camelia il Mer 6 Ott 2010 - 11:52

Psicolara ha scritto:Camelia, la data è il 12 ottobre, tu potrai parteciparvi!

Grazie ho visto l'avviso sul sito e cercherò di prepararmi per questa cosa assurda...

Per il resto devo dire che capisco benissimo come dice Cinzia che questa prova è una legge e noi non possiamo fre nulla. Hai ragione quando dici che ciò che ha creato tensione e rabbia è il fatto che le cose siano state cambiate senza preavviso. Noi abbiamo il diritto di essere informati e soprattutto dovrebbero pubblicare un bando relativo a questa prova con informazioni chiare (come del resto fanno per il test d'ingresso).
Sono stata io ad iniziare questa discussione e i motivi che mi hanno spinto a farlo sono legati a questo cambiamento improvviso, lo trovo estremamente scorretto. Oltre a non capire i motivi di tutto questo quello che davvero mi avvilisce è che nessuno si sia preso il disturbo di rendere pubblica la cosa. Poi potrei aggiungere che è assurdo dover dimostrare di essersi meritati la laurea alla stessa facoltà che te l'ha data, ma sono cose che ho già detto e non voglio essere ripetitiva.

Sul concetto generale però sono più daccordo con Dany, anche qui non mi ripeto perchè lei ha già espresso benissimo ciò avrei scritto anch'io. Aggiungo soltanto che quando si dice che servirebbe più comprensione non significa che si debbano rendere le cose facili o a misura del singolo studente, ma che si dovrebbero lasciare a tutti le stesse possibilità (rendere più difficile questa prova potrebbe anche essere interpretato come una discriminazione e in preda al nervosismo qualcuno potrebbe anche chiedersi...perchè quelli prima di noi hanno avuto la strada spianata e noi no?). In ogni caso una costante ci dovrebbe sempre essere....noi abbiamo il diritto di essere informati sulla didattica e sulle prove d'ingresso e la facoltà DEVE fare in modo che questo diritto non venga MAI a mancare.
avatar
camelia
Quasi un V.I.P.
Quasi un V.I.P.

Femminile Numero di messaggi : 1316
Data d'iscrizione : 06.03.09
Età : 38
Località : Genova
Umore : Preoccupato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ultime notizie su prove d'ammissione Lauree Magistrali

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum